Inserimento Nido

Il periodo di inserimento rappresenta una transizione densa di emozioni nella vita del bambino e della sua famiglia, un momento molto delicato di passaggio a un ambiente relazionale, comunicativo più allargato e che riveste quindi una grande importanza nel progetto educativo del nido.

 

Condizioni fondamentali per un ambientamento sereno sono la gradualità e il rispetto dei tempi e delle modalità di ambientamento di ciascuna coppia genitore-bambino.

 

La presenza del genitore al nido nei primi tempi garantisce al bambino quella tranquillità emotiva che gli consente di esplorare con curiosità il nuovo ambiente e di stabilire relazioni significative.

 

L’obiettivo dell’ambientamento non è quello di fare in modo che il bambino non si accorga di quello che sta accadendo o di evitare eventuali possibili reazioni di protesta o resistenza alla separazione, ma è quello di favorire la costruzione di un rapporto significativo tra il bambino e la persona che si prenderà cura di lui e che potrà gradualmente orientarlo nel nuovo contesto: che lo accompagnerà e sosterrà nelle sue esplorazioni dell’ambiente nuovo e a cui potrà affidarsi quando avrà bisogno di essere consolato per superare la tristezza o per condividere la gioia.

 

Per un bambino cominciare a frequentare il nido significa affrontare un cambiamento, con le novità ma anche con la fatica che questo comporta: significa infatti affrontare ambienti sconosciuti, persone, spazi, oggetti, colori ,odori, ritmi differenti rispetto a ciò che vive a casa con i genitori, i nonni o la baby-sitter; è un processo che si costruisce con gradualità, verificando giorno per giorno il percorso che il bambino sta compiendo insieme al genitore, che richiede modi e tempi personalizzati, diversi per ciascuna coppia genitore-bambino.

 

L’ambientamento avviene per piccoli gruppi di bambini accompagnati dai loro genitori; il bambino e il genitore troveranno una organizzazione dell’ambiente e delle modalità di

accoglienza pensate per garantire sicurezza e tranquillità anche ai bambini già presenti al nido.

 

Ambientamento di gruppo per noi significa offrire ai genitori e ai bambini nuovi la possibilità di condividere questa esperienza con altri.

 

Il gruppo infatti, è un elemento caratterizzante la vita del nido: sia quello dei bambini che vivranno quotidianamente l'esperienza in compagnia degli amici, sia quello dei genitori che durante gli incontri calendarizzati con le educatrici potranno riflettere e dare significati all'esperienza di vita che sta vivendo il proprio bambino.